Regime di compensazione per la fornitura di energia elettrica e di gas naturale

Descrizione Procedimento

Il "BONUS SOCIALE" (ovvero il regime di compensazione della spesa sostenuta dai clienti domestici per la fornitura di energia elettrica e gas naturale) è uno sconto applicato alle bollette dell'energia elettrica, per 12 mesi, introdotto dal Governo con l'obiettivo di sostenere le famiglie in condizione di disagio economico, garantendo loro un risparmio sulla spesa annua per energia elettrica e gas naturale.

Destinatari

Potranno accedere al Bonus Sociale:

  • tutti i clienti domestici, intestatari di una fornitura elettrica nell'abitazione di residenza con potenza impegnata fino a 3 kW, che abbiano un ISEE inferiore o uguale a € 7.500.
  • tutti i clienti domestici, intestatari di una fornitura elettrica nell'abitazione di residenza con potenza impegnata fino a 3 kW, che abbiano un ISEE inferiore o uguale a € 20.000 per le famiglie con 4 o più figli.
  • tutti i clienti elettrici presso i quali vive un soggetto affetto da grave malattia, costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita. In questi casi, per avere accesso al bonus sociale, il cliente finale deve essere in possesso di un certificato ASL che attesti:
    - la necessità di utilizzare tali apparecchiature,
    - il tipo di apparecchiatura utilizzata;
    - l'indirizzo presso il quale l'apparecchiatura è installata;
    - la data a partire dalla quale il cittadino utilizza l'apparecchiatura.

I bonus sono cumulabili qualora ricorrano i rispettivi requisiti di ammissibilità.

Scadenze

Nel caso di disagio economico, la richiesta di rinnovo dovrà essere presentata ogni anno.

Nel caso di grave malattia che imponga l'uso di apparecchiature elettromedicali essenziali per il mantenimento in vita, il bonus verrà erogato senza interruzione fino a quando sarà necessario l'uso di tali apparecchiature.

Costo

Il contributo verrà erogato attraverso uno sconto inserito direttamente nella bolletta dell'energia elettrica e del gas naturale.

Per le situazioni di disagio economico, il valore del bonus sarà differenziato a seconda del numero di componenti della famiglia anagrafica: 60 €/anno per un nucleo familiare di 1-2 persone, 78 €/anno per un nucleo di 3-4 persone, 135 €/anno per un nucleo familiare con più di quattro persone.

Il bonus da riconoscere ai clienti che utilizzano apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita del paziente è di 150 €/anno.

Documentazione Necessaria

Il cittadino che intende fare richiesta di ammissione al bonus sociale deve presentare in Municipio:

  • copia dell'attestazione ISEE in corso di validità
  • copia della certificazione ASL (solo per destinatari di cui al precedente punto 3)
  • copia della carta d'identità e del codice fiscale del richiedente
  • copia bolletta energia elettrica
  • copia bolletta gas naturale
torna all'inizio del contenuto